I due percorsi NON Agonistici

Il Tour del GiroSardegna è pedalare liberamente con la propria bicicletta ed in maniera rilassata senza il chip del timing, facendo la partenza “alla francese”. Per gli iscritti al Tour giornalmente viene suggerito un Percorso Verde adatto a chi ha poco allenamento e vuole fare uscite meno impegnative per godersi le vacanze; però gli iscritti al Tour sono liberi di pedalare anche nei percorsi degli agonisti pur senza avere il chip del timing e quindi senza entrare in classifica.

Girosardegna

Un percorso “cicloturistico”

Il “Tour” consente di pedalare in maniera più rilassata ed ha queste caratteristiche principali:

Tour GiroSardegnaLa quota: si versa una quota inferiore pur avendo gli stessi diritti degli agonisti (numero personalizzato, ristori, gadget, estrazioni a sorte, ecc.)

Tessere ciclistiche: al Tour si può partecipare ANCHE SENZA essere iscritti ad una Società sportiva, sarà sufficiente aver sottoscritto il modulo di adesione con la dichiarazione liberatoria.

La partenza “alla francese”: niente tempi di gara! Ogni giorno c’è un orario per fare gruppo ed usufruire dei servizi ristoro e carro scopa, ma ognuno è comunque libero di pedalare quando, come e con chi vuole.

I “premi”: nel Tour non ci sono nè vincitori nè vinti; tutti al termine riceveranno un diploma di partecipazione.

I percorsi: c’è un percorso Verde adatto a coloro che non hanno allenamento e vogliono fare delle uscite brevi e poco impegnative.

girosardegna-tour-2UNA “randonnée” decisamente unica e speciale

la “1.000 km di Sardegna” si sviluppa in quattro tappe di circa 250 km ciascuna intervallate da un giorno di riposo: consente di conoscere la zona in maniera completa e “guadagnarsi” ben quattro brevetti utili per le classifiche nazionali A.R.I. e come riferimenti per le manifestazioni internazionali di lunga distanza dei randonneurs.

Naturalmente non ci sono classifiche di tappa e si seguono le regole delle randonnée.

Condividi la Tua Passione