La Gara Ciclistica in SEI TAPPE, adatta a Tutti...
Nell'Isola più bella del Mar Mediterraneo

girosardegna mediofondo grandondo sardegna

Giovedì 25
5a tappa GranGiro - “Granfondo Sardegna - Portoscuso”

È una gara spettacolare!

Facebook
Google+
Twitter
LinkedIn
WhatsApp
Email

Km 140,729  –  Dislivello complessivo m. 2.000  –  Codice openrunner: 8979102

Partenza: ore 11.15
Ristori: 1 + 2 punti acqua + Cous Cous finale
Arrivi in Tempo Massimo: ore 17.00
Premiazioni: A Portoscuso appena dopo l’arrivo dei primi tre assoluti
NON sono previste premiazioni per le categorie fatta esclusione delle maglie di Campione Mondiale nelle varie età.
ATTENZIONE: in serata NON è previsto il briefing di presentazione della sesta tappa

Ancora una “giornata speciale” per una gara da svolgere in scenari di rara bellezza!

Inizia con un veloce trasferimento di circa 100 km (ciascuno si recherà alla partenza con la propria auto oppure con bus + furgoni bici dell’organizzazione) … ma anche questa volta, ne vale veramente la pena se, come “premio”, la Costa del sud/est e le scogliere di Nebida e Buggerru!

Al termine della gara ciclisti ed accompagnatori gusteranno il “Cous-Cous di Carloforte” (una specialità che ha centinaia di anni di storia!) direttamente sul mare, prima di tornare agli hotel.

La gara, è la quinta tappa del GiroSardegna, ma si possono iscrivere anche ciclisti che non fanno l’intera settimana!

I ciclisti che concorrono alle classifiche del GiroSardegna si riconosceranno tra di loro perché hanno numeri di gara con numerazione differente (nome del ciclista e colori diversificati per categorie); gli iscritti “di giornata” avranno il numero di gara su sfondo bianco.

SCHIERAMENTO DI PARTENZA
Direttamente sul mare e in prossimità del Porto di Portoscuso; si formano due griglie che avranno poi due partenze (parte prima il MedioGiro e poi il GranGiro).

Nelle griglie, NON esistono precedenze e/o preferenze (VIP, Donne e Privilegiati vari!): chi entra prima in griglia si mette davanti e gli altri dietro!

IL PERCORSO
Si inizia percorrendo la strada litoranea di Portoscuso (panorami sulle scogliere di Nebida e sulla spiaggia di Fontanamare) e dopo appena 12 chilometri si trova la divisione percorsi; i Granfondisti svoltano a destra in direzione Carbonia e restano nella SS126 fino al bivio della SP2 (km 20).

La strada si percorre interamente fino a fare un primo passaggio sotto il traguardo deve c’è un punto acqua (km 30) e reimmettersi nel percorso già fatto una prima volta.

Quindi ancora la strada litoranea dino al bivio dove era la divisione percorsi ma questa volta si va a sinistra in direzione Iglesias (km 42).

Ancora qualche chilometro di pianura ed inizia la spettacolare strada costiera che, in una salita molto pedalabile porta nell’abitato di Nebida (km 52) dopo aver mostrato bellezze inenarrabili (mare di un azzurro scuro, la spiaggia Fontanamare, le scogliereed i faraglioni e montagne con rocce colorate da minerali).

Poi una breve discesa porta a vedere da vicino il faraglione conosciuto come “Pan di Zucchero” ma al km 55, alla rotonda di Masua, termina la discesa e subito dietro una curva, in maniera improvvisa, inizia una ripida salita (ATTENZIONE: nella rotonda meglio inserire già il rapporto più leggero per evitare di “piantarsi”!).

Sono solo due chilometri ma la percentuale è quasi sempre a due cifre: si scollina (413 slm) e si entra nel mondo delle ex miniere di Buggerru!

Ancora piacevoli scorci sul mare di Cala Domestica e quindi, d’improvviso (km 68), si apre lo scenario di Buggerru e della costa fino a Capo Pecora: in paese è posto il ristoro (km 71).

Si continua ancora lungo il mare fino a Portixeddu per poi entrare nell’interno ed attraversare l’abitato di Fluminimaggiore (km 85) ed andare ad affrontare la lunga e pedalabile salita che porta al punto acqua del Passo di Genna Bogai (km 99 – 594 slm) e tuffarsi nella successiva lunga discesa tecnica che porta ad Iglesias.

Si evita l’abitato svoltando (km 109) nella strada mineraria di Monte Agruxiau che riporta sulla SS126 (km 115).

Si segue la Statale fino ad immetersi nella SP2 (km 130) che si segue fino al traguardo di Portovesme posto tra una enorme centrale elettrica ed agglometari industriali dendi di ciminiere che oramai non danno più fumo!

Dopo aver tagliato il traguardo, in appena un chilometro si passa delle brutture delle industrie inquinanti alla bellezza del mare e della costa (sullo sfondo la penisola di Sant’Antioco e l’Isola di Carloforte). Poi ci si rifà occhi e pancia gustando il Cous-Cous guardando il mare!

Un percorso che resterà incancellabile nella memoria di tutti!

ISCRIZIONI “DI GIORNATA”
Possono partecipare alla gara anche persone non iscritte al GiroSardegna.

Iscrizioni alla Granfondo: per effettuare l’iscrizione alla gara, i ciclisti debbono essere in possesso di tessera ciclistica (FCI o Enti) valida per l’anno 2019, debbono rispettare le regole imposte per il certificato medico e debbono munirsi del Chip di rilevamento tempi.

Le iscrizioni via fax/mail costano euro 20.00 e si chiudono il 14/04/2019 con modulo individuale/collettivo e la ricevuta del versamento fatto (indirizzare le mail a girosardegna@gmail.com ed i fax allo 070____).

Ci si può iscrivere in loco al Villaggio CalaSerena di Geremeas il pomeriggio di sabato 20/4 versando Euro 25,00 oppure alla partenza gara versando euro 30,00.

ATTENZIONE:

  • nel pacco-gara NON c’è gadget
  • all’arrivo NON è previsto il “Pasta Party” ma si potrà pranzare nel Villaggio a prezzo concordato
  • NON sono previsti premi di categoria

La consegna dei numeri di gara agli iscritti di giornata sarà fatta sabato 20/4 (dalle 16.00 alle 20.00) nel Villaggio Cala Serena di Geremeas/Maracalagonis (CA), oppure alla partenza della gara il 21/04 (dalle 07.30 alle 08.30)

Assegnazione della maglia di Campione Mondiale Granfondo CSAin 2019
Il primo atleta classificato in ciascuna categoria di età, di qualunque nazionalità sia, ed indipendentemente dalla tessera ciclistica posseduta, sarà dichiarato “Campione Mondiale di Granfondo CSAin per l’anno 2019” ed avrà la maglia appositamente preparata.

La premiazione e la consegna della Maglia avverrà immediatamente dopo l’arrivo al traguardo dell’atleta vincitore in un podio che sarà appositamente predisposto a Portoscuso.

LO SCUDETTO “Granfondista Sardo dell’anno”
Viene istituito a partire dall’anno 2019 un nuovo scudetto speciale che sarà assegnato ai primi 10 Granfondisti sardi classificati nella speciale classifica a somma dei tempi della “GF di Villasimius” del 21 aprile e della “GF Sardegna-Portoscuso” del 25 aprile.

Questa classifica è riservata ai residenti in Sardegna (partecipanti al GranGiro oppure ai sardi che si iscrivessero unicamente alle due Granfondo).

Nel pomeriggio del 25 aprile, a Portoscuso, verranno premiati con uno scudetto da cucire sulla maglietta, i primi 10 delle due classifiche combinate indipendentemente dalla tessera ciclistica che si possiede.

Hai deciso di alloggiare in Hotel?
Ti abbiamo riservato uno sconto di 50,00 Euro

Ricorda, però, che per aver diritto allo SCONTO
devi iscriverti entro il 31 dicembre 2018.
NON HAI MOLTO TEMPO GUARDA IL TIMER QUI SOTTO
lo sconto scade tra:

Giorni
Ore
Minuti
Secondi

Fai sapere ai tuoi amici a quale fantastica esperienza parteciperai.
Condividi con loro questa pagina

Facebook
Google+
Twitter
LinkedIn
WhatsApp
Email

Il tempo scorre
e i posti negli Hotel finiscono

Non aspettare l’ultimo momento
per iscriverti, perchè potresti
rimanere ESCLUSO

Le iscrizioni terminano il 28 febbraio

Se invece non vuoi perdere la tariffa Scontata di 50 Euro* per l’hotel,
hai ancora:

Giorni

Al prossimo GiroSardegna, mancano:

Giorni

* lo sconto di 50 Euro è già applicato automaticamente nel sistema di iscrizione online.

News del GiroSardegna 2019